Power Shad l'esca alternativa   Home  >  Notizie

pubblicato il 26/08/14
Rapture Power Shad l'esca alternativa

Dopo una giornata lavorativa, come spesso accade ho l’abitudine di andare a pesca con gli amici, per staccare un po dalla routin quotidiana lavorativa. Generalmente ci rechiamo nei dintorni di como centro, in zona passeggiata, ma negli ultimi tempi proviamo sempre a variare cercando nuovi spot di pesca meno battuti per realizzare catture sempre più degne di nota.

Il pesce ricercato è il lucioperca, sempre più presente nella zona, con catture di tutte le dimensioni, generalmente dai 200gr fino ad arrivare ad esemplari catturati che sfiorano i 7kg, naturalmente, pescando a spinning da riva o da barca.

Si possono però effettuare catture notevoli di cavedani (in base al periodo dell anno) o piu raramente lucci reali.

Una sera di fine marzo mi recai nei pressi di Como con l’amico ropino alla ricerca dei luccio perca, ed essendo nel periodo prefrega, sperando nella cattura di qualche bel esemplare e di una big mama, naturalmente  per effettuare qualche foto per poi rimetterla nelle sue acque libera di renderci in futuro nuove catture.

La sera incominciò subito con delle catture di piccoli perca sul chilogrammo di peso, con qualche esemplare che arrivava ai 2,5 kg. Effettuiamo queste catture lanciando verso il largo, a circa 7/9 metri di fondo, per cercare di battere nel migliore dei modi tutta la gronda fino ad arrivare nel sottoriva, alternando recuperi a velocita variate.

Rapture - Alessandro Sposato

Dopo 7/8 catture realizzate con power round jigheads e power shad da 3inch colore pearl blue, durante un recupero senti un forte colpo in canna, effettuai una ferrata tempestiva, pensando subito che poteva essere il big tanto cercato. Neanche il tempo di ferrare che il pesce parte verso il largo, facendo cantare la frizione, (leggermente aperta per evitare rotture su pesci di grande mole) pescando con canne leggere, da 4-12 grammi e con treccie e terminali di piccoli diametri.

Capisco subito da come tira che non si tratta di un perca, ma probabilmente di un siluro, date le mie esperienze sul po e le precedenti catture, qualche tempo fa, di un piccoli siluri, sempre nei medesimi spot. 

Dopo circa 3 di minuti di recupero, arriva sotto i piedi lui, un piccolo siluro di circa 75cm circa. 

Eeh be… power shad regala nuovamente emozioni con le sue catture, grazie anche alle sue vibrazioni trasmesse dalla coda e dall aroma pungente dello scent. Sempre un ottima esca, come conferma la cattura di tutti i predatori delle acque dolci, ma suppongo che anche in mare abbia il suo noto effetto catturante.

Dopo le foto di rito ed il rilascio cambiamo spot, per ricercare il big perca fuori dal fime vicino al centro di Como, qualche lancio ed ariiva anche lui… Un bel cavedano sui 2 kg che ci fa chiudere così la nostra serata di pesca in compagnia tra risate catture ed emozioni che solo la pesca ci regala!

Alessandro Sposato.

Precedente | Successivo
NEWSLETTER

Accettazione privacy

Se non vuoi più ricevere aggiornamenti clicca qui.
CERCA RIVENDITORE

Cerca Rivenditore

diventa fan